52 Views |  Like

In acqua “El Leon”, la nuova ammiraglia di Mangusta

Varata “El Leon”. Si tratta della prima nave della nuova lineadi fast displacement in alluminiodi Overmarine Group, ovvero imbarcazioni che uniscono grande autonomia, le migliori performance in regime dislocante e la capacità di raggiungere alta velocità e prestazioni al top quando richiesto.

EL LEON_the launch (4)

La cerimonia di varo è avvenuta nell’area dei Navicelli, a Pisa, alla presenza dell’Armatore, della sua famiglia e dei suoi amici, delle Autorità cittadine sia di Pisa sia di Viareggio, della famiglia Balducci e di tutti coloro che hanno contribuito alla costruzione, emozionati ed orgogliosi.

 

La linea Mangusta GranSport porta la firma di Alberto Mancini. Il design racconta di un’imbarcazione dalla personalità brillante in termini estetici e funzionali, che riflette le linee muscolari e dinamiche del DNA Mangusta e che ha l’aggressività che si addice ad uno yacht sportivo RPH.

EL LEON_the launch (2)

Profilo filante, motore potente, velocità di crociera sostenute e volumi di bordo ampi e funzionali: questo modello è in grado di percorrere facilmente lunghe distanze, in tempi brevi e comodamente.

Sul piano estetico esprime al massimo la distintività Mangusta. Le linee sono aerodinamiche, equilibrate e decise: una poppa di grande carattere e forte dinamismo; prese d’aria ideate come tagli netti nell’alluminio; parabrezza inclinati e montanti che si integrano al rollbar.

EL LEON_the launch (3)

La piscina con idromassaggio domina il sun bridge di prua e porta luce al bagno armatoriale attraverso gli skylight di vetro sul fondo. A poppa la rotazione del portellone centrale e dei due portelloni laterali danno vita ad un vero e proprio club sul mare fatto di terrazze e beach area perfettamente attrezzate. Il flybridge presenta un bar centrale concepito per servire entrambi gli ambienti, verso prua una dining area protetta dall’hard top, e verso poppa una zona living. Tutti gli spazi esterni sono fruibili in sicurezza anche durante la navigazione.

EL LEON_the launch (1)

Gli interni dialogano con gli esterni attraverso ampie superfici vetrate, in un concetto di fluidità e continuità che caratterizza tutta l’imbarcazione.

Grazie alla sua motorizzazione (quattro motori MTU 16V 2000 M96L) e alla presenza di stabilizzatori, “El Leon” raggiunge quasi 30 nodi di velocità massima, nel massimo comfort, a consumi contenuti e con un’autonomia di circa 3.500 miglia.  LOA: 178’/ 54 M – Beam: 29’56” / 9 M – Draft: 7’55” / 2,30 M.