55 Views |  1

Gianni Zuccon vince un “Oscar” alla carriera

Gianni Zuccon ha ottenuto l’ennesimo importante riconoscimento alla sua carriera: è stato premiato ai Boat International Design & Innovation Awards nella categoria Lifetime Achievement, a conferma della grande stima e ammirazione della comunità nautica internazionale per questi 42 anni di attività

Gianni Zuccon_Lifetime achievement awards_Credits Boat International Media (3)

L’edizione 2018 della prestigiosa e attesa cerimonia di assegnazione dei Boat International & Innovation Awards si è svolta a Kitzbühel, in Austria. Gianni Zuccon, tra i protagonisti della serata, è stato premiato da una giuria composta da armatori, comandanti e progettisti, nella categoria Lifetime Achievement, una delle più ambite dai designer.

Gianni Zuccon (between Bernardo and Martina Zuccon)_Lifetime achievement awards_Credits Boat International Media (1)

È un riconoscimento che si aggiunge ai numerosi e autorevoli premi – l’ultimo era stato il titolo di Ambasciatore dell’Italianità nel mondo da parte dell’Altagamma Honorary Council ­­– che Gianni Zuccon ha raccolto nei suoi lunghi e proficui anni di carriera. Una carriera iniziata in ambito non prettamente nautico e felicemente “contaminata” da diverse discipline: tra i suoi primi progetti c’è stato il contributo alla creazione di una città per 50.000 persone sulle rive del Congo, nello Zaire, mentre negli anni ’80 ha creato progetti in ambito automotive e progettato edifici per l’Agenzia spaziale europea.

Gianni Zuccon_Lifetime achievement awards_Credits Boat International Media (5)

Il primo contributo di Gianni Zuccon in ambito nautico risale al 1978, quando ha firmato il Technema 65 per i cantieri Posillipo. Sei anni prima aveva fondato lo studio Zuccon International Project assieme all’architetto Paola Galeazzi, sua moglie. Oggi sono oltre 430 yacht gli yacht firmati da Zuccon International Project.

Durante la premiazione Gianni Zuccon ha ringraziato tutti coloro che l’hanno aiutato nel suo lavoro. Il lungo elenco comprendeva innanzitutto Boat International, gruppo editoriale internazionale specializzato nei superyacht, i suoi grandi “prìncipi”, tra cui Norberto Ferretti e Lamberto Tacoli­, la moglie Paola, con cui ha condiviso ogni singolo progetto e, infine, i figli Martina e Bernardo, che rappresentano il futuro dello studio.

Gianni Zuccon_Lifetime achievement awards_Credits Boat International Media (2)

Il Lifetime Achievement inaugura un periodo che vedrà progetti ambiziosi, obiettivi salienti e grandi cambiamenti, tra cui l’inaugurazione di un grande ufficio/studio, pensato come un “laboratorio creativo”, e l’avvio della nuova collaborazione con i cantieri Sanlorenzo e Perini Navi.