Skip links

Abifloat = pieds dans l’eau

Da Christian Grande la proposta di una struttura abitativa galleggiante rispettosa dell’ambiente e attuale nelle tecnologie

Vivere a diretto contatto con la natura, ma in una struttura galleggiante che permetta, volendo, di rimanere sempre connessi con la vita e le esigenze di comunicazione del mondo contemporaneo. Questa la proposta che viene dalle “Floating Villas”, nuovo concetto non solo puramente residenziale, sviluppato da Christian Grande. Insignito di numerosi Awards, l’ultimo al cinese Xiamen Boat Show per la migliore imbarcazione sotto i 60 piedi, Christian Grande, che ha nel suo portfolio la collaborazione con molti cantieri come Picchio Boat, Sanlorenzo e SACS Marine, ha sviluppato un progetto che ipotizza la realizzazione di unità abitative flottanti.

Punti focali del nuovo progetto sono, da un lato la modularità e la costruzione seriale degli elementi che lo compongono e dall’altra l’infinita possibilità di personalizzazione e customizzazione. Basato su un modulo galleggiante di 6,50 metri per 3,25 metri, Abifloat, questo il nome del progetto che ha come sottotitolo “Floating Villas modulari ed ecosostenibili”, il sistema può essere ampliato orizzontalmente accoppiando più moduli-base e verticalmente fino a due piani calpestabili. In questo modo è possibile realizzare sia il singolo monolocale sia veri e propri villaggi articolati su più livelli e, grazie alle personalizzazioni, integrati nel paesaggio e nel territorio marino circostante. Le possibilità fornite da Abifloat consentirebbero così di “urbanizzare” in modo equilibrato il territorio marino, con interventi eco-sostenibili, mobili e quindi adattabili alle diverse situazioni ambientali. www.christiangrande.com

 

 

Leave a comment

Name*

Website

Comment