Skip links

Beast 58m Dubois Sloop

Severi test in vasca navale per il nuovo sloop che punta al massimo di Royal Huisman

“Più grande é il modello, più precisi sono i risultati, perché si può riportare in scala ogni dato tranne che la viscosità dell’acqua “. Così il progettista inglese Ed Dubois, fondatore dell’omonimo studio, spiega perché è stato scelto di utilizzare un modello lungo ben 6 metri per testare le linee d’acqua di Beast (un nome, un programma), nuovo sloop di 58 metri in costruzione presso Royal Huisman.

Le prove, che si sono svolte presso il centro di ricerca inglese del Wolfson Unit a Southampton, hanno permesso di raggiungere il miglior compromesso tra la riduzione della superficie bagnata, il massimo contenimento delle resistenze all’avanzamento in acqua sempre mantenendo una buona stabilità dell’imbarcazione. A questi test si sono poi aggiunte altre prove CFD (Computational Fluid Dynamics) sia sul comportamento della lifting keel, sia sull’attrezzatura che prevede un albero alto ben 71 metri realizzato dall’olandese Rondal.
Gli interni di Beast sono stati affidati dall’armatore allo studio di Rick Baker e Paul Morgan e presenteranno elementi espressamente realizzati da Francis Sultana mentre, per quanto riguarda l’illuminazione degli ambienti la firma è quella di Light Corporation Ltd.

Dubois Naval Architects www.duboisyachts.com

Royal Huisman www.royalhuisman.com

Francis Sultana www.francissultana.com

The Light Corporation www.lightcorporation.com

Rick Baker / Paul Morgan www.rickbakerltd.com

 

 

Leave a comment

Name*

Website

Comment