Skip links

Gruppo Fipa vara il nuovo Maiora 30 Convertible

Varato il Maiora 30 Convertibile, l’ultimo modello del Gruppo Fipa. Con AB 80 e Maiora 30 Walkaround, sono tre i nuovi modelli varati in quest’anno dal Gruppo Fipa. I 30.50 metri di lunghezza e 7.50 di larghezza permettono al Maiora 30 Convertible di offrire volumi a disposizione dell’armatore e dei suoi ospiti impressionanti per un’imbarcazione di questa categoria ed elevano il comfort ed il wellbeing a bordo a livelli mai riscontrati in precedenza. Questo superyacht viene denominato “convertibile” per la particolare conformazione del ponte superiore, diviso in due aree e di cui una chiusa e completamente condizionata, lo Sky Lounge, e l’altra “an plain air” fruibile in diversi modi in funzione delle esigenze dell’Armatore.

Lo Sky Lounge è caratterizzato da vetrate laterali completamente abbattibili e da una porta di poppa a scomparsa, in modo tale da poter comodamente trasformare uno spazio chiuso e riservato in uno aperto ed arioso in diretta comunicazione con l’area esterna. Il salone nello Sky Lounge, di circa 50 metri quadrati, è impreziosito da arredi selezionati tra i più prestigiosi brand di arredamento italiano e completato da meravigliose opere d’arte. Come i precedenti modelli della stessa gamma, Maiora 30 Walkaround Infinity, il Maiora 30 Convertible si contraddistingue per il comfort e gli ampi spazi. Grazie ai corridoi laterali, tutti gli ospiti a bordo possono camminare da poppa a prua in maniera fluida ed ininterrotta, regalando così un’esperienza onboard indimenticabile. È proprio questo l’obiettivo del celebre cantiere italiano: accogliere i desideri e i bisogni del cliente, per poi regalare a lui e tutti i suoi ospiti un’esperienza unica. 

Le finestrature a tutta altezza del main deck corrono lungo la murata nave ed illuminano l’ampio salone centrale che si presenta come una location accogliente ed elegantemente arredata con un layout funzionale e una decorazione delicata e ricercata, frutto dell’accurato lavoro di design del centro stile del cantiere in collaborazione con lo studio torinese Fossati Design Bureau. La zona living si affaccia direttamente sul pozzetto molto spazioso: su precisa richiesta armatoriale questa area è stata notevolmente ampliata ottenendo una zona pranzo molto estesa ed equipaggiata con un tavolo che può accogliere fino a otto persone, diventando così una parte della barca perfetta per condividere momenti conviviali: una vera e propria sala da pranzo “al fresco”
Il livello di personalizzazione si spinge fino alla spiaggetta di poppa ospitante una sauna a livello del mare: gli ospiti possono rilassarsi nel calore di una vera e propria sauna “galleggiante” e un attimo dopo, in pochi semplici passi, tuffarsi nell’acqua rinfrescante del mare. 

Sempre sul main deck troviamo la cabina armatoriale, accogliente, luminosa e caratterizzata da un design sofisticato ed elegante. La doccia del bagno armatoriale, luminoso e impreziosito di marmi alle pareti, può essere utilizzato come bagno turco per un miglior comfort dell’armatore esigente. 
Nel lower deck si accede alle cabine per gli ospiti, 2 ampie cabine VIP e 2 doppie, tutte con bagni “en suite”. Sullo stesso ponte, ma raggiungibili attraverso percorsi dedicati, i confortevoli alloggi equipaggio costituiti da 3 cabine e 2 bagni, per un totale di 5 posti letto. 
Ottime performance sono garantite dai due motori MTU 16V2000M96L da 2600 Cv ciascuno che consentono di raggiungere una velocità massima di oltre 28 nodi. 

Leave a comment

Name*

Website

Comment