Skip links

Il nuovo Support Vessel di 55 metri di Rosetti Superyachts

Rosetti Superyachts ha recentemente presentato il progetto per un Support Vessel di 55 metri curato insieme alla HydroTec di Sergio Cutolo, che ha firmato anche design e architettura navale del 38 metri appena varato dal cantiere ravennate. Questo nuovo 55 metri rappresenta il collegamento tra l’attività trentennale maturata nella costruzione di navi da lavoro capaci di operare in condizioni meteomarine estreme e il mondo degli Explorer. 

«Il nostro 55 metri Support Vessel incarna il DNA del settore navale del Gruppo Rosetti Marino e si presenta sul mercato in una veste più elegante e maggiormente rifinita di una nave commerciale, garantendone contestualmente le caratteristiche di sicurezza e affidabilità», ha spiegato Ermanno Bellettini, Presidente e Amministratore Delegato di Rosetti Superyachts.

Realizzato con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, questo scafo nasce come Shadow Vessel in grado di accogliere equipaggio e ospiti aggiuntivi, oltre a un numero imprecisato di toys e tender grazie a un ponte aperto di oltre 220 metri quadrati su cui è stato ricavato anche un helipad. Gli interni prevedono salone, cucina, cabina ad uso armatoriale e tre cabine doppie sul ponte principale.

Il ponte inferiore è pensato per ospitare fino a sette cabine equipaggio. Naturalmente, il livello di finitura degli interni può variare in base alle esigenze dell’armatore così come la suddivisione degli ambienti interni e il numero delle cabine ospiti e di quelle per l’equipaggio.

Leave a comment

Name*

Website

Comment