Skip links

Le barche da non perdere al Monaco Yacht Show

mys2016_homepage_visual_enEcco le barche sopra i trenta metri varate quest’anno che non sono assolutamente da non perdere tra quelle che esposte al Monaco Yacht Show.

Sanlorenzo 460 Exp (42.2 mt)05-460exp-xIl 460 Exp è il long range explorer yacht di Sanlorenzo che consente di raggiungere le mete più remote e di visitarle grazie alla grande quantità di tender e toys previsti a bordo. Lo yacht garantisce stabilità, sicurezza e grande autonomia nonostante la stazza contenuta e consente al suo armatore di esplorare il mondo in totale sicurezza.

Fipa AB 100 (30 mt)
ab100_spectre-5856Grazie all’escamotage di una barca con una lunghezza fuori tutto di 30 metri, ma con la possibilità di immatricolarla entro i 24,  AB Yachts è riuscito a coniugare due necessità del mercato: massimizzare i volumi interni disponibili con la comodità della gestione di un’imbarcazione da diporto.
AB 100 è prodotto in materiali alleggeriti di ultima generazione, compositi avanzati e speciali sistemi di incollaggio, tutte tecnologie studiate e testate da AB Yachts e diventate ormai un punto di riferimento nel mondo della nautica. Le prestazioni che può raggiungere sono semplicemente eccezionali: AB 100, con 3 motori MAN da 1.900 hp e 3 idrogetti MJP, raggiunge i 54 nodi di velocità massima, in assenza di vibrazioni, nella totale stabilità e con il massimo confort di navigazione. Gli interni sono completamente personalizzabili, dalla compartimentazione, all’arredamento interno.

Baglietto 46M Fast (46.3 mt)
46m-fast02-copia
Potenza e linee aggressive esaltate dalla colorazione grigia dello scafo sono il tratto distintivo dell’ultimo nato di Baglietto.
Il 46M Fast si distingue anche per la prua slanciata e le linee moderne che ne sottolineano la personalità forte.
Le finestre trapezoidali alternate a quelle rettangolari e posizionate su due differenti livelli esaltano le linee snelle dello scafo e della carena, assicurando all’46MFast linee decisamente contemporanee.  Altro elemento di rilievo sono le linee compatte della sovrastruttura che è stata volutamente tenuta bassa per non compromettere le prestazioni aerodinamiche dello yacht.

CCN 102 (31.1 mt)
ccn-102
Il 102’FS di CNN mantiene il family feeling del brand esaltandone e enfatizzandone le linee. Non solo, riesce a mantenere il suo tradizionale carattere sportivo e le performance di un open, assicurando al contempo il comfort del flying bridge. Gli interni sono caratterizzati dall’alternanza del legno scuro, declinato in versione lucida e opaca, con i marmi. Accessori e mobili di design completano il tutto regalando un’atmosfera sofisticata.

Southern Wind Shipyard SW102 Crossbow (31.78 mt)
crossbow
Crossbow, un lussuoso yacht a vela dalle prestazioni esaltanti, è la quinta unità della serie SW102 del cantiere Southern Wind. È ideale per la crociera, grazie al garage che ospita un tender da 4,2 metri, un dinghy e il winch della randa, lasciando completamente libero il ponte flush deck.
Gli interni mantengono il tradizionale layout del cantiere sudafricano che prevede la cabina armatoriale  a prua e la zona equipaggio a poppa. Il legno usato per mobili e paratie è un rovere spazzolato che, insieme ai pavimenti in noce, regala un’atmosfera di calda e accogliente. A mezzanave, un grande studio separa il salone principale dall’area dedicata all’armatore.

Benetti Domani (44.93 mt)
domani
Costruito da Benetti e articolato su tre ponti, questo 45 metri custom in acciaio e alluminio ha quattro cabine ospiti sul lower deck, una cabina vip sull’upper deck e una grande suite a tutto baglio per l’armatore, con terrazza sul mare,  sul ponte principale.
Il salone del main deck ha vetrate a tutta altezza che garantiscono una visione panoramica a 180 gradi.  Per quel che concerne gli spazi esterni, il sun deck è diviso in tre aree:  la parte dedicata alla tintarella, la zona pranzo protetta e infine la parte dedicata alla piscina e al bar.

Amels Elixir (55m)
elixir
Consegnato nel giugno scorso, Elixir è l’apologia del celebratissimo Amels 180.
Lavorando gomito a gomito con Tim Heywood, l’exterior designer, l’armatore è riuscito a dare allo yacht uno stile moderno caratterizzato dalle grandi balaustre in acciaio inox che circondano la poppa di tutti i ponti. Gli interni, sontuosi ed eleganti, sono firmati da Laura Sessa.
Tra gli atout di questa barca ci sono ovviamente quelli che da sempre contraddistinguono l’amens 180: leggendaria tenuta di mare, comfort di navigazione e performance d’eccezione.

Damen Fast and Furious (55.3 mt)
fast-and-furious
Anteprima monegasca per Fast & Furious il prototipo del support vessel di 55 metri costruito da Damen per dimostrare quali possano essere i vantaggi di possedere una barca appoggio di questo tipo. L’YS 5009 (così si chiama il modello) porterà con sé una gran quantità di toys, tender e persino un piccolo sommergibile.

Heesen Galactica Super Nova (70 mt)

Photographer

Con i suoi 70 metri fuori tutto, Galactica Super Nova è l’ammiraglia di Heesen. E grazie all’impressionante velocità massima di 30 nodi è anche uno dei superyacht più veloci del mondo.
L’affascinante exterior design è opera di Espen Øino e il suo profilo, pur mantenendo il family feeling di Heesen, introduce nuovi element di design.
Ma ciò che rende Galactica Super Nova davvero unica è la sua capacità di volare sulle onde garantendo al tempo stesso consumi ridotti. Il rivoluzionario FDHF abbinato ad eliche a passo fisso e a un booster jet di Rolls Royce assicura infine la massima manovrabilità in ogni condizione di mare.

Otam Gipsy (35.30 mt)
gipsy
Anteprima mondiale al Monaco Yacht Show per l’Otam 35 Gipsy. Interior ed exterior design sono firmati da Tommaso Spadolini. Il layout degli interni prevede che l’intero upper deck, dotato tra l’altro di una terrazza abbattibile sia dedicato all’armatore e alla sua famiglia. Gispy raggiunge una velocità massima di 20 nodi e 2000nm @11kn.

Jetsetter Dynamiq (38.6 mt)

jetsetterLa prima barca del cantiere Dynamiq sarà una di quelle da non perdere al Monaco Yacht Show 2016. Vanta uno dei sundeck più grandi della sua classe: oltre 20 metri di lunghezza e può essere diviso in cinque aree separate. Grazie a due pod drives Fortjes raggiunge la velocità massima di 21 nodi.

Mangusta Oceano 42  (42.30 mt)
mangusta-oceano-42Il capolavoro di Overmarine, il Mangusta 42, è una pietra miliare nella storia del cantiere e sottolinea l’ingresso ufficiale del gruppo nel mondo dei long range yacht.
Questo yacht di 42 metri è tra l’altro unico nella sua categoria, non solo perché offre qualità e design, ma anche perché garantisce molto più spazio a bordo dei suoi diretti concorrenti.

MCY 105  (32.26 mt)mcy-102L’MCY 105 è l’ammiraglia della gamma MCY, e l’emblema di come il cantiere sia in grado di creare, su 32 metri, gli spazi che si trovano normalmente su barche di dimensioni ben maggiori.
Il suo ampio ponte portoghese a prua, il flying bridge attrezzato e gli spazi relax sono introvabili in scafi di questa classe, mentre la raised pilot house ergonomics assicura il massimo comfort alla cabina armatoriale che è  a tutto baglio e dispone di grandissime finestre.

Custom Line Navetta 37 (37.04 mt)
navetta-37Questo nuovo super yacht è l’apologia di tutte quelle qualità che da sempre fanno parte degli scafi varati da Custom Line. Non solo tenuta di mare, comfort, customizzazione e sicurezza. Ma anche eleganza, design e volumi concorrono nel porla all’apice della sua classe. La Navetta 37 è lunga 37.04 metri; ha un baglio massimo di 8 metri e una chiglia semiplanante che assicura la massima efficienza con ogni condizione di mare. È disponibile con cinque diverse motorizzazioni.

Ouranos Admiral the Italian sea Group (50 mt)
ouranos Ouranos è uno dei più grandi successi di Admiral. È infatti considerato uno dei più silenziosi yacht sul mercato (sia in termini di rumore sia di vibrazioni) tra quelli sotto le 500 tonnellate di stazza lorda con motori tradizionali. Non a caso il Rina gli ha assegnato un punteggio di 96/100 nella classe comfort. Ouranos ha una chiglia planante in acciaio e sovrastruttura in alluminio. Gli interni, estremamente lussuosi, sono firmati dall’architetto Gian Marco Campanino, in collaborazione con il Centro Stile Admiral.

Leave a comment

Name*

Website

Comment