Skip links

L’innovazione passa per Baby

BABY - Cantiere Navale Italia

È in programma per il prossimo mese di luglio il varo del primo esemplare di Baby, imbarcazione costruita interamente in alluminio di 13 metri dal Cantiere Navale Italia di La Spezia. Firmato da uno dei più affermati yacht designer italiani, Luca Dini, Baby è dotato di una particolare carena risultato di una serie di analisi fluidodinamiche CFD (Computational Fluid Dynamic) che hanno mostrato come lo scafo possa utilizzare, senza compromettere minimamente le prestazioni, ma sfruttandone le peculiarità di ciascuna, tipologie differenti di trasmissioni: con piede poppiero, in linea d’asse e con eliche di superficie.

I primi due esemplari di Baby monteranno così trasmissioni con piede poppiero, mentre una terza sarà invece predisposta per installare trasmissioni in linea d’asse con eliche in acciaio di superficie supercavitanti, accoppiate ai nuovi Yanmar 6LY440. Tra le altre particolarità di Baby, imbarcazione completamente made in Italy il cruscotto, sviluppato dell’Ufficio tecnico di CNI in collaborazione con Naviop: un blocco unico, liscio, in cui l’unica sporgenza sarà quella del timone. Una plancia high-tech decisamente innovativa, integrata e domotizzata, La presentazione ufficiale di Baby avverrà, dopo un tour estivo in Sardegna, al  Cannes Yachting Festival dall’8 al 13 settembre 2015 .

Leave a comment

Name*

Website

Comment