Skip links

Nauta Yachts rilancia la sua filosofia diventata tendenza

Nauta Yachts

Nel 2009 la nascita di Light, il progetto per Fincantieri che ha rappresentato un autentico punto di svolta nel mondo dei grandi yacht a motore e che ha anche significato l’ingresso di Nauta Yachts in questo settore dopo una lunga storia di successi nel mondo della vela.

Poi, nel 2013, dagli scali di Lürssen scende in mare Azzam, con i suoi 180 metri il più grande yacht privato al mondo fino a oggi varato. Ora, Mario Pedol e Massimo Gino, quasi per sottolineare i 30 anni dalla nascita di Nauta Yachts, rilanciano la loro filosofia con il progetto di un affascinante 165 metri anche questo basato sui concetti che hanno reso famoso lo studio di Milano: continuità tra interni ed esterni all’insegna della massima armonia, viste panoramiche di assoluto gran respiro, equilibrio e pulizia delle linee, grandi spazi esterni. Una filosofia che è diventata la tendenza di un settore. “Il nostro segreto?”, dice Mario Pedol. “Aver cominciato con gli yacht a vela: i mezzi di trasporto più eleganti al mondo!”

Leave a comment

Name*

Website

Comment