Skip links

Optip Holoassistance, la realtà aumentata che rivoluziona la gestione dello yacht

Si chiama “Optip” ed è lo strumento che, tramite l’utilizzo di Hololens e realtà aumentata, materializza oggetti contestualizzandoli in tempo reale. Il sistema di proiezione ottico avanzato è in grado di riconoscere e mappare l’ambiente circostante e consente la materializzazione degli ologrammi.

Tale tecnologia innovativa fornisce una serie di vantaggi e features specifiche anche per la gestione e configurazione dello yacht:

  • Permette assistenza tecnica a distanza, consentendo ai tecnici specializzati di operare direttamente sui sistemi di bordo guidando da remoto chiunque ed ovunque si trovi l’imbarcazione. Si possono materializzare documenti, schemi, indicatori, modelli 3D…
  • Garantisce il Training da remoto per gli equipaggi 
  • Permette di visualizzare, localizzando con precisione, sistemi, impianti (piping e strade cavi) ed elementi strutturali dietro all’allestimento nave, in maniera tale da efficientare controlli o attività di refitting, evitando inutili ricerche e smontaggi.
  • Customer experience: l’armatore può entrare virtualmente nel suo yacht in costruzione e visualizzare gli avanzamenti senza doversi spostare
  • Permette l’analisi dei dati e il monitoraggio dello yacht da remoto per poter effettuare anche attività di predictive maintenanceindividuando eventuali problematiche prima ancora che si presentino 
  • Consente di realizzare prototipi virtuali e simularne il funzionamento
  • Facilita la configurazione degli interni, creando un ambiente 3D immersivo in cui il cliente può valutare le soluzioni di arredo, i dettagli estetici ed il decoro così come il mood e gli scenari illuminotecnici per l’approvazione del lighting design

“OPTIP” è già stato scelto ed installato da Cantiere delle Marche, leader mondiale nella costruzione di Explorer yachts, a bordo delle sue ultime imbarcazioni il MY Crowbridge 40 mt. e il Flexplorer MY Aurelia 39 mt. per le attività di assistenza after sales.

Il funzionamento di “Optip” è semplice ed immediato: 

l’utente a bordo accede all’app per inoltrare la richiesta di assistenza in olopresenza e indossa il visore, il tecnico specializzato avvia la procedura di assistenza collegandosi da remoto tramite un computer nella control room cosicché i due utenti comunicano in viva voce e video scambiandosi tutte le informazioni sotto forma di ologrammi.  

La control room guida l’utente a bordo con commenti e indicazioni, ad esempio frecce, disegni, manuali d’uso, schemi elettrici, video tutorial, ologrammi di oggetti renderizzati. 

L’utente può visualizzare e muovere questi contenuti davanti a sé ed evidenziare con un semplice movimento del dito un’area di interesse sull’apparecchiatura, così da richiedere assistenza su quel punto specifico.

Leave a comment

Name*

Website

Comment