Skip links

Posa della chiglia per il nuovo Baglietto T52

La tradizionale cerimonia della posa della chiglia del nuovo T52 scafo n. 10240 si è tenuta all’inizio di novembre presso il cantiere Baglietto alla presenza dei suoi Armatori.  Questo yacht è il secondo modello della linea T52 che Baglietto ha venduto quest’anno e porta la firma di Francesco Paszkowski Design sia per gli esterni sia per gli interni, questi ultimi in collaborazione con Margherita Casprini. La consegna del è prevista per il 2023. 

Il progetto del T52 – la linea dislocante di motor yacht Baglietto di poco inferiore alle 500 GT – si ispira alla tradizione Baglietto – conservandone gli stilemi più classici – ma la reinterpreta in chiave moderna e contemporanea. Come la sua sistership #10238, lo scafo 10240 è caratterizzato da significative innovazioni di design sia a prua sia a poppa. La poppa è stata completamente rinnovata ed è ora aperta, con un beach club su tre livelli diversi. La grande piscina può essere “nascosta” da un originale sistema di pavimentazione mobile up/down che estende lo spazio del ponte quando non viene utilizzato. All’interno, le vetrate a tutta altezza del salone assicurano un contatto costante con il mare anche quando si vive all’interno. In particolare, il Beach Club è una novità su questa nave; la SPA del ponte inferiore comprende una sauna e una fantastica palestra aperta sul mare grazie a una porta laterale.  Sicuramente degna di una menzione speciale è la sky lounge sul ponte superiore, che può essere aperta su tre lati. Il grande sun deck (quasi 24 metri di lunghezza) è una caratteristica tipica del Baglietto, sicuramente uno spazio superiore a qualsiasi yacht di dimensioni e volumi simili. Lo yacht è dotato di due motori Caterpillar C32 che permettono una velocità massima di 16 nodi. 

Leave a comment

Name*

Website

Comment