Skip links

SPETTACOLARE MOVIMENTAZIONE PER CRN

Nei giorni scorsi il Cantiere di Ancona è stato protagonista di una scenografica operazione navale grazie alla movimentazione del nuovo superyacht di 79 metri che si appresta a diventare il secondo più grande mai realizzato dal marchio di Ancona.

CRN_relocation 79 m_r

Lo yacht, che pesa oltre 1.000 tonnellate, è stato spostato di 800 metri da un hangar all’altro in due ore. La movimentazione di una nave di queste dimensioni ha richiesto grande attenzione e tutta la perizia delle maestranze che lavorano per CRN.

Questa scenografica operazione ha mostrato in tutta la sua imponenza i volumi di questa nuova imbarcazione. La costruzione numero 135 è stata progettata dall’Ufficio Tecnico CRN, in collaborazione con lo Studio Zuccon International Project che ne ha disegnato le linee esterne e con lo studio Laura Sessa che si è occupato dell’interior design.

Interamente Made in Italy e destinato ben presto a diventare uno dei prodotti simbolo del brand, il nuovo 79 metri sarà caratterizzato da forme slanciate, spazi ariosi e attenzione ai dettagli.

Oltre a MY CRN 135 79 mt, nel cantiere di Ancona sono attualmente in costruzione altri tre superyacht: il MY CRN 131 74 mt che è prossimo al varo, il MY CRN Superconero 50 mt e il MY CRN 137 62 mt.

Leave a comment

Name*

Website

Comment