Skip links

Varato l’RP-Nauta 100 di Southern Wind Shipyard

Nato dalla collaborazione tra Nauta Design, che ha disegnato interni ed esterni dello yacht, Reichel / Pugh Yacht Design, che ha firmato l’architettura navale e Southern Wind Shipyard, che l’ha costruito, il nuovo SW RP- Nauta 100 è stato commissionato da un esperto velista che cercava un bluewater cruiser per navigare comodamente in giro per il mondo e per partecipare alle principali regate di superyacht. Tutto è partito da Nauta design, cui l’armatore si era rivolto per la progettazione. Una volta pronto il concept generale del progetto, la scelta è caduta su Reichel/Pugh per l’architettura navale e su Southern Wind come cantiere.

Marco Alberti, Direttore Generale SWS ha espresso grande soddisfazione per questo scafo. «Questo yacht beneficia dell’esperienza acquisita negli ultimi anni con la costruzione di diversi yacht semi-custom idi dimensioni simili e delle innovazioni tecnologiche acquisite nella costruzione dell’SW-RP90 custom Allsmoke”, ha spiegato.

L’RP-NAUTA 100 è un progetto di nuova generazione caratterizzato da una forte attenzione alle prestazioni; il suo dislocamento leggero, abbinato a un potente piano velico garantisce infatti un’eccellente velocità in condizioni di vento leggero. Le pelli interne ed esterne dello scafo sono in full carbon con anima in Corecell mentre Nomex e prepreg sono utilizzati per i ponti anteriori e laterali, il pozzetto di poppa e le paratie di prua e di poppa. Questo metodo di costruzione ottimizza il peso e aumenta le prestazioni e il comfort. Morgana dispone anche di lifting keel (da 4 a 6,1 m), timone singolo, albero in carbonio Hybrid HR40 e sartiame EC6 +, binari del fiocco trasversali e un bompresso da regata rimovibile.

Jim Pugh, Presidente di Reichel / Pugh Yacht Design, ha commentato: “Morgana è un altro capitolo della nostra collaborazione con Nauta Design e Southern Wind Shipyard. L’SW-RP90 Allsmoke, varato nel 2017 con interni di Nauta Design, è stato un successo travolgente. Per l’RP-Nauta 100, l’armatore ha attinto all’esperienza dello stesso team per progettare e costruire uno yacht che realizzasse pienamente i suoi sogni.

“L’armatore era particolarmente interessato a tre aspetti del progetto”, ha spiegato Mario Pedol di Nauta Design: “Funzionalità per una navigazione sicura e confortevole, prestazioni per partecipare alle più famose regate di superyacht e design accattivante e sexy per dare allo yacht un look moderno, aggressivo e sportivo. Con cambi di livello minimi, Morgana dispone di un ampio ponte a filo e si distingue per le linee filanti e sportive della tuga”, conclude.

Grazie a un garage per il tender, a un ampio gavone di prua, al sistema di ormeggio non a vista e a un sistema di ancoraggio subacqueo, il ponte del 100 piedi è pulito ed elegante. “Il proprietario ci ha sfidato a soddisfare le sue richieste incoraggiandoci a provare nuove geometrie negli interni e dando input interessanti su nuovi equilibri di colori e nuovi materiali”, ha raccontato Massimo Gino di Nauta Design.

Il layout dispone di tre cabine ospiti, inclusa, un’ampia suite armatoriale a prua. Il quartiere equipaggio è a poppa e comprende una grande cabina matrimoniale per il capitano e una cabina equipaggio con due cuccette a dritta. Dopo i sea trials a Cape Town, Morgana farà il suo tradizionale viaggio via mare verso il Mediterraneo dove il suo armatore la sta aspettando!


Leave a comment

Name*

Website

Comment