Skip links

Varato Project Pollux

Heesen ha annunciato il varo di Project Pollux. 

Seconda unità della classe Steel di 55 metri recentemente rinnovata, presenta un nuovo layout che enfatizza il generoso volume interno di di circa 760GT.

Project Pollux accoglie 12 ospiti in sei cabine, e dispone di una suite armatoriale di 82 mq a prua del ponte principale a prua e e di una VIP sul ponte di coperta. Le quattro spaziose e lussuose suite per gli ospiti si trovano sul ponte inferiore.

Il sofisticato design degli interni è dello studio londinese Bannenberg & Rowell, uno studio che ha già firmato diversi progetti di interni per Heesen, inclusi quelli del pluripremiato Galactica Star (ora Illusion) e del 47 metri Lady Petra (ora Odyssea), costruito per il fondatore del cantiere.

Per Project Pollux, lo studio britannico ha lavorato sul brief del cantiere, che richiedeva uno stile che combinasse soluzioni audaci con un appeal casual. Le essenze di eucalipto scuro e di sicomoro chiaro, abbinate a un parquet chevron nel salone principale, creano lo sfondo perfetto per il bar, che è stato incorporato sul lato di dritta. Forme geometriche, toni naturali e finiture materiche utilizzate per tutti gli interni fanno di Project Pollux uno yacht dal carattere forte e dal forte appeal.

Il layout del progetto Pollux è stato studiato con molta attenzione. Il posizionamento di tender e toys sul ponte di prua ha permesso di dedicare tutto lo spazio dello specchio di poppa al beach club. Ampi spazi esterni permetteranno agli ospiti di sfruttare al meglio il loro tempo a bordo.

Alimentata da due motori diesel conformi alla normativa MTU Tier III e, grazie alla carena Fast Displacement, Project Pollux raggiungerà una velocità massima di 15,5 nodi e avrà un’autonomia di 4.500 miglia nautiche alla velocità di crociera di 13 nodi. Queste prestazioni rendono il progetto Pollux uno degli yacht più efficienti della sua classe.

Leave a comment

Name*

Website

Comment