Skip links

Feadship Trionfa ai World Superyacht Awards

Grande serata quella di Feadship ai World Superyacht Awards di quest’anno che quest’anno hanno optato per la presentazione in digitale. Il cantiere olandese ha infatti vinto tutti i premi Neptune per i quali è stato nominato. L’evento virtuale del 13 novembre ha visto Pi, Najiba e Lady S trionfare nelle rispettive categorie, con Pi che si è portato a casa il massimo riconoscimento vincendo il premio Motoryacht of the Year.

La grande serata di Feadship è iniziata con il Najiba di 58 metri che è stato nominato miglior motoryacht dislocante tra 500GT e 999GT. Firmato da Philippe Briand in collaborazione con Feadship De Voogt Naval Architects Naijba si è imposto per le sue fenomenali prestazioni che prevedono un consumo di carburante a velocità di crociera di 12 nodi di soli 137 litri / ora – circa la metà di quella dei suoi concorrenti. 

I giudici sono rimasti ugualmente colpiti dalle “linee esterne pulite e armoniose” di Najiba, dal layout interno “fresco e innovativo” di Claudio Cicconetti e dal design degli interni dello Studio Liaigre. 

Pi ha invece vinto nella categoria Displacement Motoryachts Between 1.500GT e 1.999GT. I giudici hanno affermato che “la sua straordinaria qualità costruttiva è combinata con un design e un’innovazione eccellenti. Pi è uno yacht che rasenta la perfezione con il suo minimalismo armonioso. Ha interni firmati da Sinot Exclusive Yacht Design e esterni di Jamsen “.

Il terzo premio è stato vinto da Feadship nella classe Displacement Motoryachts tra 2.000 GT e 4.999 GT, con Lady S, un 93 metri firmato da Michael Leach Design e Reymond Langton Design.

I giudici hanno applaudito “l’eleganza e l’armonia delle linee esterne e il layout innovativo che prevede un caminetto su due livelli; le più grandi porte scorrevoli in vetro viste mai viste su uno yacht e un ponte per eliporto completamente certificato, nonché l’unico cinema Dolby 3D IMAX mai installato su un superyacht “.

Leave a comment

Name*

Website

Comment