Skip links

Gulf Craft guarda al futuro dei megayacht

Gulf Craft ha consolidato la sua posizione di leader nella produzione di superyacht in composito durante l’edizione 2021 del Monaco Yacht Show durante una tavola rotonda che si è tenuta al Monaco Yacht Club, dove il presidente di Gulf Craft, Mohammed Hussein Alshaali ha evidenziato i vantaggi degli yacht in composito, tra cui la facilità di manutenzione e la capacità di navigare in acque poco profonde.  Al panel hanno partecipato anche Cristiano Gatto, il progettista del Majesty 175, Kostas Christodoulou, Chief Operating Officer di Gulf Craft, Martin Redmayne, presidente del Superyacht Groupe il capitano Patricia Caswell, responsabile del controllo qualità di Gulf Craft e capitano del Majesty 175.

Sottolineando le prestazioni del Majesty 175, Alshaali ha spiegato che, essendo egli stesso un marinaio, ha prestato la massima attenzione ai dettagli nella sua costruzione. “Siamo veri professionisti del superyacht e perfezionisti. Fare il miglio in più è profondamente radicato nel nostro DNA. Il successo di uno yacht di produzione dipende dall’attenzione prestata ai dettagli, ho trascorso una notevole quantità di tempo trascurando ogni aspetto della costruzione di Majesty 175”. Durante la discussione Martin Redmayne ha evidenziato come il Majesty 175 sia stato un game-changer del settore e la sua rilevanza per l’industria, dato l’aumento del costo dell’acciaio e dell’alluminio.  Rivolgendosi a un pubblico di professionisti del settore provenienti da tutto il mondo, ha detto: “L’enorme potenziale dei superyacht di produzione in composito sarà realizzato nei prossimi anni, poiché sempre più clienti lo richiederanno, rispetto ai materiali tradizionali dello scafo, quando loro e i loro consulenti capiranno i reali benefici. Questo cambiamento è strategico e tempestivo, date le nuove tendenze del settore. La giovane generazione di proprietari di yacht sta esplorando nuovi orizzonti, e non vuole avere limitazioni e vuole nuovi livelli di efficienza”.

Per espandere ulteriormente la sua portata in Europa, Gulf Craft ha aggiunto 8 nuovi partner di distribuzione in 12 mercati chiave come Germania, Spagna, Paesi Bassi e Portogallo, tra gli altri, oltre a crescere la sua impronta globale negli Stati Uniti, Australia e Medio Oriente. 
Gulf Craft ha già costruito più di 10.000 barche, servendo clienti in tutto il mondo. Vincitore del premio per la sicurezza AEU 2019, Gulf Craft è stato premiato come “Best in the Show” al Fort Lauderdale International Boat Show per il suo superyacht Majesty 140 da 43,3 metri.

Leave a comment

Name*

Website

Comment