Skip links

Venduto il primo Wider 125

Dopo il debutto del WIDER 150 in occasione dei boat show europei, WIDER ha annunciato che avrà presto inizio la costruzione di un nuovo WIDER 125, commissionato da un cliente Nordeuropeo in occasione del recente Monaco Yacht Show. La consegna è prevista per la primavera del 2019

La nave interamente in alluminio, progettata da Fulvio De Simoni in collaborazione con Tilli Antonelli, Fondatore e CEO WIDER, beneficia dello stesso stile e della stessa tecnologia propulsiva diesel elettrica del resto della flotta.

wd-125-alto-3-4-poppa-2016-10-28

Il WIDER 125 propone una cabina armatoriale a tutto baglio sul ponte principale con un grande balcone apribile, uno studio privato, palestra e sauna annessa (o sesta cabina, a seconda delle preferenze personali dell’armatore. Questa è una caratteristica unica per yacht di queste dimensioni e sarà particolarmente interessante se l’armatore deciderà di introdurre l’imbarcazione nel mercato del charter). Per gli ospiti sono previste quattro sontuose cabine che si estendono a poppa del ponte inferiore, spazio che su uno yacht tradizionale di queste dimensioni viene solitamente riservato alla sala macchine.

WIDER 125 raggiunge una velocità massima di 14 nodi e può anche navigare esclusivamente grazie all’energia proveniente dalle batterie, in Zero Emission Mode. A una velocità di crociera pari a 12 nodi si stima un range di navigazione di 2 600 miglia nautiche, che cresce a 3 400 alla velocità eco di 10 nodi.

“Sono davvero soddisfatto di esser giunto ad un accordo per costruire il WIDER 125”, afferma Tilli Antonelli, Fondatore e CEO di WIDER SRL. – “Il cliente ha anni di esperienza di charter nautico e conosce bene le esigenze di utilizzo dello yacht della propria famiglia. Abbiamo parlato per circa un anno, l’armatore ha analizzato il mercato nel dettaglio e infine ha deciso di affidare la commessa a WIDER. Gli siamo grati per aver dimostrato questa fiducia nel nostro brand per la costruzione del suo primo yacht. I nostri ringraziamenti vanno anche a Georges Damonte della Damonte Yacht Consulting per la sua assistenza nel conseguimento di questo grande risultato.”

In armonia con il resto della flotta, WIDER 125 beneficia della stessa tecnologia propulsiva, il diesel elettrico, che permette di ricavare più spazio durante la progettazione e di collocare le cabine ospiti con migliori risultati rispetto ad altri yacht di simile grandezza.

I generatori a velocità variabile soddisfano tutte le richieste energetiche di hotel e propulsione quindi la sala macchine è notevolmente più piccola rispetto a uno yacht tradizionale. Questa scelta ha permesso di liberare spazio nel quarto poppiero utilizzato per realizzare alloggi molto più spaziosi, sia per gli ospiti sia per l’equipaggio.

 

 

 

Leave a comment

Name*

Website

Comment