Skip links

Progetto Nova, il nuovo corso Heesen

Si chiama Progetto Nova ed è la novità che viene da Heesen Yachts. Dopo il successo del 65 metri Galactica Star, primo yacht al mondo dotato del Fast Displacement Hull Form (FDHF), il nuovo Progetto Nova offre le medesime prestazioni e i medesimi livelli di efficienza e comfort pur mantenendosi sotto le 500 tonnellate di stazza.

Costruito in alluminio e dotato di due motori MTU da 600 kW Progetto Nova è accreditato di un’autonomia di 3750 miglia alla velocità di crociera di 12 nodi. Sempre riguardo alle prestazioni gli ingegneri di Heesen e gli esperti Van Oossanen Naval Architects, che hanno ideato il FDHF, hanno svolto una lunga sessione prove nella vasca navale di Southampton, test che si sono svolti nel mese di luglio dello scorso anno. Le prove hanno mostrato un bassissimo livello di consumi di carburante con 125 litri/ora alla velocità di crociera e solo 8,5 litri/ora a 10 nodi.

Firmato per l’exterior design da Frank Laupman di Omega Architects e per l’interior design da Sinot Yacht Design, Progetto Nova per quanto riguarda le linee esterne rompe con la tradizione di Heesen Yachts conservando tuttavia quelle impostazioni di grande qualità marine e di costruzione che distinguono tutti gli yacht Heesen. Un esempio è la prua verticale che non è solo una scelta di design ma riduce il beccheggio dello yacht assicurano il massimo comfort a bordo. Progetto Nova potrà accogliere 12 ospiti con la suite armatoriale collocata sul main deck e che al suo interno dispone di una vasca da bagno in posizione centrale rispetto alla cabina. Le cabine per gli ospiti, la vip a tutto baglio e le altre quattro doppie sono invece al ponte inferiore.

www.omega-architects.com

www.omega-architects.com

http://sinot.com/

www.oossanen.nl/

Leave a comment

Name*

Website

Comment