Skip links

L’ultimo nato di Van der Valk

Per la costruzione della sua ultima commessa, un Explorer di 34 metri in alluminio, Van der Valk ha riunito un vero poker d’assi. In virtù delle richieste molto specifiche degli armatori lo scafo sarà infatti firmato da Guido de Groot Yacht Design per gli esterni; da Diana Yacht Design per gli interni e da  Ginton Naval Architects per ingegneria e architettura navale, mentre Hull Vane è stato coinvolto in quanto unica società autorizzata all’installazione della speciale ala di poppa che porta il suo stesso nome. Il briefing degli armatori, già clienti di Van der Valk, è stato chiaro, ma estremamente dettagliato: volevano una barca sicura, con una prua che avesse una buona penetrazione dell’onda, che fosse accessibile anche a chi ha mobilità limitata, che disponesse di soffitti molto alti e di un’area esterna di poppa generosa e multifunzione. Insomma un bel challenge per progettisti e designer. Il design finale risente di queste richieste. Articolato su tre ponti, lo scafo ha linee moderne e arrotondate e un grande slancio del ponte superiore che protegge l’area esterna del main deck pensata come fulcro della socialità. A bordo sono previste cinque cabine: una vip con terrazza sul ponte di comando; l’armatoriale con ufficio, due doppie e una singola sul ponte inferiore. La barca sarà consegnata nel 2021.

Leave a comment

Name*

Website

Comment