Skip links

Tankoa, il cantiere boutique

Saranno moderni ma caldi. Queste le caratteristiche degli ambienti del primo esemplare del Tankoa S501, che sarà consegnato al proprio armatore nell’aprile 2017. A firmarli saranno Francesco Paszkowski Design Studio in collaborazione con Margherita Casprini.

Una realizzazione importante per Tankoa che, secondo Michel Karsenti di Yacht-Ology, società che ha già commissionato a Tankoa la costruzione dell’S693 (un 60 metri firmato da Francesco Paszkowski) e l’amministratore delegato Euro Contenti costituisce un riconoscimento dei valori di quello che è un vero cantiere “boutique” capace di costruire imbarcazioni insieme ai clienti e non solo per i clienti.

La costruzione di questo primo 50 metri partirà all’inizio di aprile e lo yacht verrà interamente costruito in lega leggera di alluminio 5083. Il briefing che ha portato al nuovo Tankoa S501 è stato molto ambizioso e preciso. L’armatore francese ha infatti chiesto al cantiere e agli yacht designer che lo yacht avesse un design estremamente personale, senza tempo, equilibrato e fluido. Inoltre una impostazione che assicurasse la massima privacy di armatore e ospiti con percorsi e spazi distinti per ospiti ed equipaggio. Soprattutto la richiesta è stata quella di avere su uno yacht di 50 metri ed entro le 500 tonnellate servizi e attrezzature che si trovano comunemente in imbarcazioni molto più grandi mantenendo un costante il contatto visivo con il mare.

http://www.tankoa.it/

S501 Tankoa infografica

Leave a comment

Name*

Website

Comment