Skip links

Mangusta 165 Rev

Con i suoi 50 metri di lunghezza fuori tutto il nuovo Mangusta 165 Rev sarà l’ammiraglia della gamma Maxi Open Rev. Disegnato dall’inconfondibile matita di Igor Lobanov, che aveva già disegnato il 104 Rev presentato a Cannes due anni fa, il 165 Rev sfoggia un profilo aggressivo con forme stondate e bombature in puro stile Mangusta. Le sue linee tese e scattanti hanno preso ispirazione, come spiega lo stesso designer, dalle auto sportive degli anni ’30. Una bellezza classica e senza tempo dunque in cui però performance e lifestyle sono stati completamente rivoluzionati e reinterpretati.

Caratteristica distintiva, come per tutti i Mangusta, sono gli importanti volumi di bordo, il comfort delle aree “en plein air” e il continuo dialogo tra interni ed esterni. Una delle novità assolute di questo modello è rappresentata dalla zona beach; il portellone di poppa si apre come fosse il tetto di un’auto sportiva e svela al suo interno un’area beach di 36 mq. Il garage, posizionato lateralmente, può ospitare un tender e 2 jet-ski. Grandi aree prendisole e relax si trovano anche a prua, dove c’è anche una infinity pool, e sul sundeck. Gli interni, firmati dallo studio milanese m2atelier hanno toni caldi e soluzioni contemporanee che esaltano la luce naturale che inonda tutto lo yacht. Inoltre, le finestrature a tutta altezza del salone riducono al minimo la divisione tra interni ed esterni e creano un ambiente sofisticato ed accogliente. La suite armatoriale di 92m2 è posizionata sul ponte principale, mentre il resto della zona ospiti è sul ponte inferiore e, a seconda delle configurazioni, può arrivare ad avere fino a cinque cabine doppie con bagno.   

Leave a comment

Name*

Website

Comment